Eminem ha pubblicato online il video di “Fall”, il nuovo singolo estratto dal suo ultimo album “Kamikaze”, rilasciato a sorpresa lo scorso venerdì 31 agosto per Aftermath, Interscope e Shady Records.

Il video, come il bramo, è una risposta forte e chiara a tutte le critiche ricevute dal rapper di Detroit per l’album di inediti “Revival”, rilasciato a fine 2017 dopo 4 anni di silenzio.

Nel testo di “Fall” infatti, sono presenti attacchi molto pesanti fatti a colleghi del music bizz, cosa che ovviamente ha riscontrato forti disapprovazioni da diversi cantanti.

La clip del brano inizia con Eminem che legge una serie di commenti negativi sui social, che prenderanno forma dando vita ad uno strano mostro di fumo oscuro che inseguirà il rapper fino ad impossessarsi di lui come una sorta di simbionte.

“Kamikaze” è il decimo album di Eminem, è stato interamente da lui prodotto insieme a Dr. Dre e presenta le collaborazioni di Mike Will Made It, Illadaproducer, Ronny J, Cubeatz, Jeremy Miller, Boi-1da, Jahaan Sweet, Tay Keith, Tim Suby, Fred Ball e S1.

Nel disco sono presenti diversi featuring con Joyner Lucas, Royce da 5’9″, Paul Rosengberg, Jessie Reyez e quello non accreditato di Justin Vernon.

“Fall” – Testo (Lyrics) e Traduzione

[Intro: Eminem & Justin Vernon]
You know, everybody’s been tellin’ me what they think about me for the last few months
It’s too loud

Maybe it’s time I tell ‘em what I think about them
Can’t hear it coming down the hallway stairs from the parking lot
It’s too loud
Three’s not a crowd all up in it, slow fire

[Chorus: Justin Vernon]
Don’t fall on my face
Don’t fall on my faith, oh
Don’t fall on my fate
Don’t fall on my faith, oh
Don’t fall on my fate
Don’t fall on my–

[Verse 1: Eminem]
Gotta concentrate, against the clock I race
Got no time to waste, I’m already late, I got a marathoner’s pace
Went from addict to a workaholic, word to Dr. Dre

In that first marijuana tape—guess I got a chronic case (yeah)
And I ain’t just blowin’ smoke, ‘less it’s in your momma’s face
I know this time Paul and Dre
They won’t tell me what not to say (nope)
And though me and my party days
Have all pretty much parted ways
You’d swear to God I forgot I’m the guy that made “Not Afraid”
One last time for Charlamagne
If my response is late, it’s just how long it takes
To hit my fuckin’ radar, I’m so far away
These rappers are like Hunger Games
One minute, they’re mockin’ Jay
Next minute, they get their style from Migos or they copy Drake
Maybe I just don’t know when to turn around and walk away
But all the hate, I call it “Walk on Water” gate
I’ve had as much as I can tolerate
I’m sick and tired of waitin’, I done lost my patience
I can take all of you motherfuckers on at once
You wanted Shady? You got him!

[Chorus: Justin Vernon & (Eminem)]
Don’t fall on my face (yeah)
Don’t fall on my faith, oh
Don’t fall on my fate (line ‘em up!)
Don’t fall on my faith, oh (rrr!)
Don’t fall on my fate (look)

[Verse 2: Eminem]
Somebody tell Budden before I snap, he better fasten it
Or have his body bag get zipped
The closest thing he’s had to hits is smackin’ bitches
And don’t make me have to give it back to Akademiks
Say this shit is trash again, I’ll have you twisted
Like you had it when you thought you had me slippin’ at the telly
Even when I’m gettin’ brain, you’ll never catch me with a thot
Lackin’ with it, “he ain’t spittin’ like this on his last shit”
Ho, you better go back and listen
You know me better, thinkin’ I’ll slow or let up
Call it trap ‘cause it’s a total setup
Hopin’ that you rappers fall in that
Dre said, “Hold your head up!”—Kathy Griffin
Stackin’ ammunition, slap the clip and cock it back on competition
This is how I shot ahead (pew)—Gabby Giffords
My attack is vicious, Jack the Ripper, back in business
Tyler create nothin’, I see why you called yourself a ******, bitch
It’s not just ‘cause you lack attention
It’s because you worship D12’s balls, you’re sack-religious
If you’re gonna critique me, you better at least be as good or better
Get Earl the Hooded Sweater
Whatever his name is to help you put together
Some words, more than just two letters
The fans waited for this moment like that feature when I stole the show (ha), sorry if I took forever (haha)

[Chorus: Justin Vernon & (Eminem)]
Don’t fall on my face (yeah)
Don’t fall on my faith, oh (I won’t)
Don’t fall on my fate (line ‘em up!)
Don’t fall on my faith, oh (ha)
Don’t fall on my fate (it’s too easy)

[Verse 3: Eminem]
Just remember, I was here before you
And I’ll be here after you make your run-in for you
Detractors, I might have to fuck Pitchfork with a corkscrew
Just what the doctor ordered
Revenge is the best medicine
Increase the dose, from least to most
And then tell the Grammys to go and fuck themselves
They suck the blood from all the biggest artists like some leeches
So they nominate ‘em, get ‘em there, get a name to MC the show
Every parasite needs a host (haha)
Then give Album of the Year to somebody that no one’s ever even heard of
All I know is I wrote every single word of
Everything I ever murdered
Time to separate the sheep from goats
And I got no faith in your writers, I don’t believe in ghosts
When rap needed it most, I was that wing and a prayer
A beacon of hope, put a B-I-R-D in the air
Somewhere some kid is bumpin’ this while he lip-syncs in the mirror
That’s who I’m doin’ it for, the rest I don’t really even care
But you would think I’m carryin’ a Oxford dictionary in my pocket
How I’m buryin’ these artists
On a scale of ‘turnt’ you’re ‘minus’
Mine says ‘very’, yours says ‘hardly’
And what’s scary is you probably
Can compare me to your car ‘cause I’m just barely gettin’ started
And far as Lord Jamar, you better leave me the hell alone
Or I’ll show you an Elvis clone
Walk up in this house you own, thrust my pelvic bone
You should telephone and go fetch me the remote
Put my feet up and just make myself at home
I belong here, clown, don’t tell me ‘bout the culture
I inspired the Hopsins, the Logics, the Coles, the
Seans, the K-Dots, the 5’9″s, and oh
Brought the world 50 Cent, you did squat, piss and moan
But I’m not gonna fall… bitch!

[Outro: Justin Vernon]
It’s too loud
Can’t hear it coming down the hallway stairs from the parking lot
It’s too loud
Threes not a crowd all up in it
Slow fire

[Intro: Eminem e Justin Vernon]
Sapete, tutti mi stanno dicendo
cosa pensano di me negli ultimi mesi

C’è troppo rumore
Forse è arrivato il momento di dirgli cosa penso di loro
Non lo sento arrivare dalle scale
del corridoio fino al parcheggio
C’è troppo rumore
Tre non fanno un pubblico tutto sommato, fuoco lento

[Ritornello: Justin Vernon]
Non cadrò sulla mia faccia (sì)
Non cadrò sulla mia fiducia, oh
Non cadrò sul mio destino
Non cadrò sulla mia fiducia, oh
Non cadrò sul mio destino
Non cadrò sulla mia-

[Strofa 1: Eminem]
Mi devo concentrare, contro l’orologio che sfido
Non ho tempo da buttare, sono già in ritardo,
ho il ritmo di un maratoneta
sono passato [dall’essere] un tossicodipendente ad uno stacanovista,
parola di Dr. Dre
in quella prima cassetta con la marijuana – credo di
esser diventato un caso cronico (sì)
e non sto solo facendo fumo, a meno che non sia in faccia a tua madre
So che questa volta Paul e Dre non mi diranno
quello che non devo dire (no)
anche se io e i giorni in cui facevo festa
abbiamo praticamente preso strade diverse
Giureresti su Dio che mi sia dimenticato di essere
il tizio che ha fatto “Not Afraid”
Un’ultima volta per Charlamagne
se la mia risposta è in ritardo, è solo perché ci impiega così tanto
a colpire il mio fottuto radar, sono troppo distante
Questi rapper sono come gli Hunger Games
Un minuto scimiottano Jay
un momento dopo, copiano il loro stile da
Migos o copiano Drake
Forse non so quando girarmi dall’altro
lato e andarmene
tutto l’odio… lo chiamo il caso “Walk on Water”
ne ho avuto tanto quanto ne posso tollerare
sono nauseato e stanco di aspettare, ho perso
la pazienza
Posso prendermela con tutti voi figli di puttana tutti in una volta
Volevate, Shady? Eccolo!

[Ritornello: Justin Vernon]
Non cadrò sulla mia faccia (sì)
Non cadrò sulla mia fiducia, oh
Non cadrò sul mio destino (mettili in fila)
Non cadrò sulla mia fiducia, oh (rrr!)
Non cadrò sul mio destino (guarda)

[Strofa 2: Eminem]
Qualcuno avvisi Budenn prima che scleri,
farebbe meglio a tenersi stretto
o riempirà il suo sacco da cadavere
la cosa più vicina ad una hit che abbia mai avuto è [stata]
picchiare delle troie
e non costringermi a dover prendermela con Akademiks
dici di nuovo che questa roba è spazzatura,
farò in modo che ti si ritorca contro
come quando pensavi di avermi beccato mentre prendevo uno scivolone in una
stanza d’hotel
anche quando mi fanno un pompino,
non mi beccherai mai con una troia
è in mancanza di qualcosa, “non sta più rappando come prima
nella sua ultima roba”
Puttanella, faresti meglio a tornare indietro ed riascoltare
Lo sai più che bene, pensando che rallenterò o mi lascerò andare
chiamala trappola perché è una totale montatura
spero che voi rapper ci cadiate dentro
Dre mi ha detto “tieni la testa su” – Kathy Griffin
accatasto munizioni, inserisco il caricatore e premo il grilletto sulla competizione
Ecco come sono arrivato al top (pew) – Gabby Giffords
Il mio attacco è aggressivo, Jack The Ripper, ritornato nel business
Tyler che non crea nulla, capisco perché
ti chiami frocio da solo, coglione
non è solo perché hai mancanza di attenzione
è perché veneri le palle dei D12, sei sacrilego
sa hai intenzione di criticarmi, faresti meglio
almeno ad essere bravo quanto me o migliore
prendi Earl the Hooded Sweater,
qualunque sia il suo nome, e fatti aiutare a
mettere insieme qualche parola più lunga di due lettere
I fan hanno aspettato questo momento come quando
in quel feat ho rubato lo show (ha), scusate
se ci ho messo un secolo (haha)

[Ritornello: Justin Vernon]
Non cadrò sulla mia faccia (sì)
Non cadrò sulla mia fiducia, oh (non lo farò)
Non cadrò sul mio destino (mettili in fila)
Non cadrò sulla mia fiducia, oh (ha!)
Non cadrò sul mio destino (è troppo semplice)

[Strofa 3: Eminem]
Ricordate solamente che ero qui prima di voi
e sarò qui dopo che voi direte la vostra
Detrattori, dovrei fottere Pitchfork con un cavatappi
è solo quello che mi ha ordinato il dottore
la vendetta è la miglior medicina
incremento la dose, dal minimo al massimo
e poi dico ai Grammy di andare a farsi fottere
succhiano il sangue dagli artisti più importanti
come delle sanguisughe
li nominano, li fanno andare lì, e recuperano qualcuno per farsi presentare lo show
ogni parassita ha bisogno del proprio portatore [haha]
allora danno l’Album dell’Anno a
qualcuno che nessuno ha nemmeno mai sentito
ciò che so è che ho sempre scritto ogni singola parola
di tutto quello che ho distrutto
è tempo di separare le pecore dalle capre
e non ho fiducia nei vostri scrittori, non
credo nei fantasmi
quando il rap ne aveva più bisogno, io ero quello
su cui si appoggiavano
una luce di speranza, hanno liberato l’uccello in aria
da qualche parte qualche ragazzo sta pompando questa [canzone] mentre
mima [le lyrics] allo specchio
è per loro che lo sto facendo, per gli altri non mi interessa nemmeno
ma pensereste che porti con me
un dizionario Oxford in tasca
[ed è] così che seppellisco questi artisti, 
Nella scala del “quanto vi eccita” voi siete “meno”
Il mio [punteggio] dice “molto”, il vostro “a malapena”
E quello che probabilmente più vi spaventa di più è che
non potete compararmi con la vostra macchina perché
io sono appena partito
e vado lontano fino a Lord Jamar, faresti meglio
a lasciarmi fottutamente da solo
o ti mostrerò un clone di Elvis
camminare in questa casa che possiedi, fidati del
mio osso pelvico
usa il telefono e vai a prendermi il telecomando
fammi alzare i piedi [sul tavolino] e fammi sentire a casa
appartengo a tutto questo, pagliaccio, non venire a parlarmi della cultura
io ho ispirato gli Hopsin, i Logic, i Cole,
i Sean, i K-Dot, i 5’9″, e oh
ho fatto scoprire al mondo 50 Cent, voi vi siete rannicchiati e vi siete
lamentati
ma io non cadrò… stronzi.

[Outro: Justin Vernon]
C’è troppo rumore
Non lo sento arrivare dalle scale
del corridoio fino al parcheggio
C’è troppo rumore
C’è troppo rumore
Tre non fanno un pubblico tutto sommato, fuoco lento

“Kamikaze” – TrackList e Cover

  1. The Ringer – 5:37
  2. Greatest – 3:46
  3. Lucky You (feat. Joyner Lucas) – 4:04
  4. Paul (skit, feat. Paul Rosengberg) – 0:35
  5. Normal – 3:41
  6. Em Calls Paul (skit, feat. Paul Rosenberg) – 0:49
  7. Stepping Stone – 5:09
  8. Not Alike (feat. Royce da 5’9″) – 4:48
  9. Fall – 4:22
  10. Kamikaze – 3:36
  11. Nice Guy (feat. Jessie Reyez) – 2:30
  12. Good Guy (feat. Jessie Reyez) – 2:22
  13. Venom  – 4:29

Kamikaze - Eminem (Cover)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »