I Colle Der Fomento sono online con il doppio video “Storia Di Una Lunga Guerra/Eppure Sono Qui”. Si tratta dei due nuovi singoli che hanno accompagnato l’uscita del quarto album del gruppo romano “Adversus”, disponibile da venerdì 16 novembre per CDF/TAK Prod/Tuff Kong.

Il video di “Storia Di Una Lunga Guerra”, scrtitta da Danno, Deep Masito ed Er Pinto, con produzione di Dj Craim è stato diretto e scritto da Daniele Guardia per The Proudaction.

Il video di “Eppure Sono Qui“, brano scritto da Danno e Deep Masito, sempre su produzione di Dj Craim invece, è opera del duo YouNuts! (Antonio Usbergo & Niccolò Celaia).

“Storia Di Una Lunga Guerra/Eppure Sono Qui” – Testi (Lyrics)

[Intro: Danno & Masito]
Questa è la storia di una lunga guerra
Storia della vita mia
Prima di finire sottoterra
Prima che il tempo voli via
Sto nella trincea ad aspettare
Il mio nemico quando arriverà
Con una carica al posto del cuore
Quando sarà il momento brillerà!

[Strofa 1: Masito & Danno]
[Masito]
C’è una guerra là fuori non puoi startene in disparte!
[Danno]
C’è una guerra dentro ti consuma nella mente e carne!
[Masito]
C’è un nemico che spara se non spari tu per primo!
[Danno]
E c’è un nemico nel riflesso dello specchio ogni mattino
E vuole uccidere me, sì ma non è ancora il momento
Ancora tengo banco e lotto in questa notte cor silenzio
Perchè ho detto tanto, ma forse è ancora poco
Ora da lupo dell’inverno resto a guardia del mio fuoco
Perchè c’è una guerra dentro dove tutto implode!
[Masito]
C’è una guerra fuori lenta e silenziosa che corrode!
[Danno]
C’è un nemico che prende e si divora ogni mio sogno!
[Masito]
E c’è un nemico che più lo combatto più ne ho bisogno
Perchè la luce brilla nell’oscurità
Io la metto in rima questa guerra pe’ potella cantà
Con una brace dentro ar core ed una tregua a metà
E poi la pace forse un giorno verrà!

[Chorus Masito & Danno x1]
Qua c’è una guerra in ogni giorno ed è una lunga storia
Questa è la storia di una lunga guerra è la memoria
Covo la pace da una vita ma metto un divario
Noi siamo uguali ma è il giudizio a rendermi avversario
E la mia testa mira al di là dell’ordinario
è un’arma carica gira di moto avverso e contrario
E la mia testa mira al di là dell’ordinario
è un’arma carica gira di moto avverso!

[Bridge Danno & Masito x1]
Questa è la storia di una lunga guerra
Storia della vita mia
Prima di finire sottoterra
Prima che il tempo voli via
Sto nella trincea ad aspettare
Il mio nemico quando arriverà
Con una carica al posto del cuore
Quando sarà il momento brillerà!

[Strofa 1: Masito]
Eppure sono qui
Nel suono sto, è crisi get busy di più non so
Andare dove vado non basta un tram
Nella mia testa come Black Afghan
Vittime di noi stessi
Sabotati dai nostri complessi compressi
Dalla vita che schiaccia gli eccessi
Complicato esse’ se stessi
Cerchi oro tra le pietre
Trovi sassi e abbassi il livello della sete
Ognuno è quello che si crede
Sono cerchi sull’acqua nel mare della rete
Vedo più lontano mi libero del suono
Per capire guardiamo
Se quello che ci serve ce lo abbiamo
O inventiamo qualcosa che non siamo
Come capita spesso esce fuori lo stesso
Pure se nascondiamo
Ed è un gioco perverso si gioca all’eccesso
Alla fine qualcosa perdiamo
Nella strada dove sto
Cerco quello che non ho
Tutto quello che possiedo sparisce
Tutto quello che è iniziato finisce
Ed è il destino che ce la imbastisce!

[Chorus Danno & Masito]
Eppure sono qui come se fosse facile perdere
Eppure sono qui anche se sempre meno da scegliere
Ma ancora sono qui come te mentre cerco di essere
Perchè solo qui trovo me l’avversario da stendere!

[Strofa 2 Danno]
Eppure sono qui, dove un attimo è tutto
Se tutto sta pe’ esse’ distrutto
S.O.S. il mio paese è in lutto
Ma ancora non lo sa ci si abitua a tutto anche al brutto
Qua spenti e contenti felici e depressi
Dipendenti da riflessi
Che abbagliano cani che abbaiano
Tanto sono gli altri che sbagliano e mai noi stessi
Persi nell’impersonale
E non sappiamo più immaginare
Sintonizzati sulla presa a male
E più scivoli giù e più ti vogliono affondare
Regolare fa parte del piano
Omologare chi sono chi siamo (già!)
Azzerare la tua identità e la tua volontà
E così ti ritrovi all’amo
E ogni giorno che passa è veleno e ingoi
Ogni passo non basta per quel che vuoi
E stai in mezzo ai lupi
E non ci sono eroi in questo mondo di perfetti sconosciuti
Avvoltoi su di noi e ce lo so zì
Qua è la conta dei no e ce lo so zì
Che ogni giorno qua è una botta una lotta
E sicuro che qualcuno ce scoppia eppure sono qui!

[Chorus Danno & Masito] x2
Eppure sono qui come se fosse facile perdere
Eppure sono qui anche se sempre meno da scegliere
Ma ancora sono qui come te mentre cerco di essere
Perchè solo qui trovo me l’avversario da stendere!

[Scratch: DJ Craim]

“Adversus” – TrackList e Cover

  1. Storia di una lunga guerra – 3:44
  2. Eppure sono qui – 4:14
  3. Nulla Virtus – 3:32
  4. Noodles – 3:36
  5. Lettere d’Argento – 3:19
  6. Adversus – 3:09
  7. Penso diverso – 4:58
  8. Sergio Leone (feat. Kaos One) – 3:34 (musica: Little Tony Negri)
  9. Cuore più cervello – 3:34
  10. Nostargia – 3:32 (musica: Bassi Maestro)
  11. Miglia e promesse (feat. Kaos One) – 4:16
  12. Musica e fumo (Re-Edit) – 4:23
  13. Polvere (feat. Roy Paci) – 5:43
  14. Mempo – 3:39

Adversus - Colle Der Fomento (Cover)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »