Si avvicina una nuova edizione di KAPPA FUTURFESTIVAL, la due giorni prodotta da Movement Entertainment, dedicata alla musica elettronica e arti digitali che sabato 6 e domenica 7 luglio trasformerà il futuristico Parco Dora di Torino in uno dei luoghi più suggestivi per una kermesse musicale con un carattere e un appeal internazionale sempre più marcato, che si prepara ad accogliere 50mila presenze provenienti da 100 nazioni diverse.

Da mezzogiorno a mezzanotte, 70 Dj si alterneranno sui i 4 palchi dislocati nel Parco per 24 ore di musica nei due giorni con una programmazione di grandissimo prestigio con i nomi più acclamati della scena mondiale che conferma Kappa FuturFestival un punto di riferimento imprescindibile per gli amanti della musica elettronica di tutto il mondo.
Kappa FuturFestival è l’unico festival italiano e il 30° al mondo segnalato da DJMag UK, rivista inglese di riferimento della scena club culture internazionale, a fianco di giganti come come Glastonbury, Coachella, Tomorrowland e Sonar.

Tra leggende come Richie Hawtin o Carl Cox e nuove trionfatrici della scena techno-house globale come Amelie Lens, Peggy Gou e Charlotte De Witte, la line up di Kappa FuturFestival include una serie di nomi che racconta chiaramente il peso e lo spessore del festival piemontese, da anni il più importante evento open air nel campo della musica elettronica.
L’elenco può iniziare con Seth TroxlerSolomun e il terzetto Apollonia (composto da Dan Ghenacia, Dyed Soundorom, Shonky) oltre a Jamie Jones, ovvero la tech-house contemporanea ai livelli più alti di importanza ed eccellenza che si dà ufficialmente appuntamento a Torino, in questo luglio 2019.

Ma non è solo questione degli artisti ormai conclamati, per quanto ogni loro apparizione in Italia sia un evento: il grande lavoro di Kappa FuturFestival, in particolare di questa edizione, sta infatti nella capacità di saper scegliere i nomi emergenti più interessanti. Ecco allora Archie HamiltonDenis SultaEnzo SiragusaRosskoSan Proper e William Djoko, in un perimetro in cui techno e house sono delle coordinate da esplorare e da rinnovare con stili ed attitudini molto particolari. Restano infine altri due annuci stellari: Derrick May, pioniere assoluto della techno fin dal giorno uno e ancora oggi uno dei suoi esponenti più incisivi e visionari, e la siberiana Nina Kraviz, l’autentica super-star mondiale del dancefloor contemporaneo che col suo fascino ma anche e soprattutto con i suoi dj set imprevedibili, iconoclasti e spiazzanti è riuscita a diventare una figura dominante in questo decennio nel campo della club culture globale.

Un aspetto particolarmente interessante – una sfida artistica davvero particolare – sono i back to back di lusso che vanno ad aggiungersi in cartellone: si “sfideranno” disco su disco in console in tempo reale Gerd Janson e Prins Thomas, Motor City Drum Ensemble e Jeremy UndergroundAdam Port e Reznik. Altrettanto significativa è la presenza di un’icona contemporanea come l’americana The Black Madonna, così come i colori non convenzionali del giapponese Dj Nobu o degli israeliani Red Axes.
I cileni – ma da tempo trapiantati in Europa – Ricardo Villalobos e Luciano sono una certezza, con i loro preziosi ed epici ricami tech-house così come lo è la techno del tedesco Len Faki.
Ad impreziosire ulteriormente l’ultima aggiunta di una programmazione che in questo anno è davvero impressionante per ricchezza e completezza sono la classe e l’esperienza di Dubfire, i coinvolgenti e creativi live set di Capofortuna e Johannes Brecht, la freschezza e l’originalità di HaaiDestructo e dell’”eroe di casa” Lollino.

Questi tutti gli artisti in programmazione:

Jager Stage:
DAY 1: Boys Noize; Derrick May; Jamie Jones; Nic Fanciulli; Patrick Topping
DAY 2: Boris Brejcha; Luciano; Modeselektor (live); Nina Kraviz; Peggy Gou; Vitalic (live)

SEAT Stage:
DAY 1: Amelie Lens; Carl Cox; DJ Nobu; Dubfire; Lollino
DAY 2: Charlotte de Witte; Enrico Sangiuliano; Len Faki; Richie Hawtin

Burn Stage
DAY 1: Apollonia; Archie Hamilton; Destructo; Enzo Siragusa; Janina; Rossko
DAY 2: The Black Madonna; Dana Ruh; Johannes Brecht (live); Ricardo Villalobos; Seth Troxler

Dora Stage:
DAY 1: Adam Port b2b Reznik; Capofortuna (live); HAAi; Prins Thomas b2b Gerd Janson; William Djoko
DAY 2: Denis Sulta; MCDE b2b Jeremy Underground; Red Axes, San Proper

SOSTENIBILITÀ ECONOMICA, AMBIENTE, OCCUPAZIONE, MANUTENZIONE DEL PARCO DORA
Il festival ha una ricaduta positiva sul territorio di 15 milioni di Euro, impiega 850 risorse (95% residenti a Torino e provincia) e collabora con 15 gruppi industriali e 250 fornitori piemontesi. Grazie alla straordinaria location, alla line up di altissimo livello, alla sensibilità volta alla promozione del territorio, all’innovazione, e alla sostenibilità ambientale, Kappa FuturFestival si pone come un punto di riferimento nelle cartine dei festival italiani e internazionali e un modello di entertainment di sostenibilità economica.
In aggiunta all’abituale azione imprenditoriale a beneficio di cultura con un’offerta inclusiva e di alto livello, di occupazione, di   attività produttivepromozione turistica, di innovazione e valorizzazione del territorio con oltre 20milioni di media reach internazionale, Kappa FuturFestival opera un ampio programma di interventi relativi al Parco. Oltre alla manutenzione ordinaria il festival si è impegnato ad attuare interventi straordinari pluriennali, fra cui la sostituzione dei canestri del basket e il collaudo del sottosuolo dell’area adiacente alle torri di raffreddamento (lotto Vitali, area nord) oltre a interventi ordinari che riguardano lo sfalcio dell’erba in tutto il mese di giugno, la ripiantumazione del prato e del roseto, il ripristino delle panchine e della pavimentazione ponte sulla Dora, la saldatura delle griglie alle colonne, la revisione alla relazione fitostatica, WC chimici gratuiti in dotazione ai residenti con pulizia bisettimanale per 4 mesi e la pulizia e smaltimento dei rifiuti nell’area circostante a quella oggetto di concessione

MOBILITA’
Intercity Mobility: la collaborazione con Flixbus, che offre uno sconto del 10% ai possessori del biglietto KFF, ha prodotto oltre 1000 viaggi a Torino.
Aeroporto: l’aeroporto di Caselle è il nostro hub ufficiale. Tutti gli ospiti e i viaggi degli artisti saranno diretti lì.
TAXI: sconto del 10% sulle tariffe da / per Parco Dora ai possessori del biglietto KFF e tariffa fissa a Euro 30 da Parco Dora all’Audiodrome Live Club.
Urban Mobility: verranno implementate le linee di trasporto pubblico verso il Parco Dora, aumentando la frequenza, in modo da fornire un collegamento efficiente con la sede e ridurre la necessità di trasporto in auto.

INNOVAZIONE – CASHLESS
KAPPA FUTURFESTIVAL si conferma tra i “most consumer friendly” festival in Europa dedicando grande importanza ai temi dell’innovazione e assicurando un facile accesso alle informazioni, pacchetti ticket+hotel a prezzi accessibili e un sistema di acquisto di biglietti semplice e veloce con Movement Ticketing System. Primo festival in Italia ad aver introdotto la tecnologia cashless che consente al pubblico di acquistare in modo semplice, veloce e senza più code estenuanti, food, beverage e merchandising attraverso l’utilizzo di una sola “card” su cui verranno accreditati i token digitali presso le numerose casse dedicate. Anche quest’anno sarà possibile riutilizzare le card rilasciate nelle ultime edizioni del festival e ricaricarle in anticipo online, beneficiando di promozioni dedicate.

COOPERAZIONE EUROPA – HORIZON 2020 
Dal 2017 Kappa FuturFestival partecipa al progetto MONICA nell’ambito del Programma europeo di ricerca ed innovazione Horizon 2020.  Il progetto, cofinanziato dalla Commissione Europea, ha come obiettivo la sperimentazione di tecnologie che usano l’Internet of Things per facilitare la gestione della sicurezza e l’impatto acustico di grandi eventi open air.  Per quanto riguarda l’acustica, Kappa FuturFestival si impegna a ridurre l’impatto sonoro all’esterno di Parco Dora utilizzando per la prima volta in Italia impianti audio di ultima generazione (d&b KLS e GLS) progettati per minimizzare l’emissione sonora superflua (laterale e posteriore), monitorando in tempo reale i livelli di pressione sonora nel quartiere, sperimentando nuove soluzioni (sub in controfase) all’interno del progetto europeo MONICA, e applicando le più avanzate tecniche per abbattere il suono non desiderato alla sorgente. Nel consorzio formato da 28 partner provenienti da tutta Europa figurano la Città di Torino, l’Istituto Superiore Mario Boella, il Corpo di Polizia Municipale e Telecom Italia. Kappa FuturFestival è il primo sito pilota in cui sarà possibile sperimentare tutte le tecnologie della piattaforma IoT MONICA: controllo del suono, dispositivi wearable e video sorveglianza.

ENVIRONMENT – SOSTENIBILITA’
Nel 2019 la KFF smetterà di usare cannucce nelle bevande. Inoltre, la produzione utilizzerà fascette per cavi biodegradabili invece di quelle in plastica (6.000 nel 2018), per sostiuire i materiali più inquinanti del Festival.
TRASHed Art of Recycling è un progetto di GLOBAL INHERITANCE  che invita artisti di tutte le discipline a trasformare i bidoni della raccolta differenziata in vere e proprie opere d’arte. Nel corso degli anni oltre 1000 artisti hanno preso parte a questa iniziativa in Nord America e in Europa. Dopo essere esposte durante il festival, le opere d’arte vengono donate alle scuole torinesi al fine di sensibilizare i giovani al riciclo. Sono aperte le selezioni dei partecipanti al progetto Art of Recycling.

VIP PACKAGES

VIP ART & TECHNO EXPERIENCE
Kappa FuturFestival è un’esperienza a trecentosessanta gradi: i più grandi dj/producer techno e house al mondo, una location incredibile (uno degli esempi più affascinanti ed emozionanti di archeologia industriale in Europa, un pubblico sempre appassionato. Ma anche: qualità, stile ed innovazione in ogni singolo aspetto. 
ART & TECHNO EXPERIENCE
 è un pacchetto speciale per chi vuole godere l’esperienza Kappa FuturFestival ai livelli più alti, nell’eccellenza assoluta. Come ospitalità, ma anche come atmosfera, suggestioni, contenuti culturali. Quattro notti negli esclusivi loft di EDIT o al prestigioso NH Carolina. Ingresso esclusivo e dedicato all’evento. Lounge esclusiva e dedicata all’interno del Parco Dora, la venue dell’evento. Accesso ai palchi per 15 minuti (previa autorizzazione degli Stage Manager). Pass speciale per accedere ai più prestigiosi musei della città di Torino (Museo Egizio, Museo del Cinema, Museo dell’Automobile, Palazzo Reale). Tour speciale, realizzato su misura, attraverso le eccellenze torinesi nel campo dell’arte contemporanea il giorno prima del festival, venerdì 5 luglio. Cocktail di benvenuto e Gala Dinner presso i raffinati spazi post-industriali di EDIT, nella giornata di venerdì, la sera prima dell’inizio di Kappa FuturFestival. Accesso agli afterparty ufficiali di sabato 6 luglio e domenica 7 luglio. Servizi speciali dedicati: consegna della Paycard direttamente nella stanza dell’hotel (o loft) di pernottamento; parcheggio riservato; trasporto da e per il Parco Dora, venue dell’evento, ed EDIT; servizi a guardaroba riservati; Top UP stataions dedicate, dove ricaricarae la propria Paycard; bar dedicato, con cocktail Premium e 3 drink a giornata inclusi nel pacchetto; ristorazione dedicata, con piatti di alta qualità.   

VIP GOLD EXPERIENCE è invece il pacchetto per vivere un Kappa FuturFestival disegnato su misura: sui desideri, sulla qualità, sulla possibilità di respirare le vibrazioni più belle ed accoglienti. Ingresso riservato, tre aree VIP a disposizione, accesso all’Artist Area, nel backstage. Gold Experience è un’esperienza speciale anche nella consegna a domicilio della Paycard, prima dell’evento. Così come nella possibilità di contare su vari servizi esclusivi durante il festival: guardaroba, servizi igienici, Top Up Stations. Un’esperienza di qualità al 100%, anche per quanto riguarda food&beverage, con aree Premium sia Food che Cocktail realizzate ad hoc.

VIP STANDARD EXPERIENCE è un pacchetto che include l’accesso a tre terrazze VIP e alla SEAT Lounge, un ingresso dedicato, parcheggio, guardaroba e un Premium Cocktail Bar riservato.

FOOD & BEVERAGE
Il festival promuove aspetti di sostenibilità ecologica e ambientale e per il cibo propone esclusivamente prodotti di prima qualità e spesso a km 0 dell’area piemontese. La proposta food and beverage presente all’interno delle VIP area coinvolge alcune delle eccellenze del territorio in campo enogastornomico. Il Premium Bar del Black Opium VIP Lounge sarà infatti curato dal torinese Matteo Rebuffo, già vincitore di prestigiosi premi come Nikka Perfect Serve e Strega Mixology. L’accademia di alta formazione del Gruppo Campari, la Campari Academy, avrà in gestione il Premium Cocktail Bar della terrazza Jager. L’offerta gastronomica all’interno della Seat Vip Lounge sarà invece realizzata dallo Chef Matteo Monti di EDIT Pub con panificati particolari e rivisitazioni sofisticate della tradizione piemontese, l’innovativo spazio dedicato a food & beverage, l’Artist Lounge avrà invece le selezioni di una delle istituzioni piemontesi della gastronomia, la pasticceria Gerla 1927.
Per tutti gli ospiti del Festival saranno a disposizione le pietanze di marchi di alta qualità quali Agrimacelleria Cascina Capello, Casa Fedora, Pacifik Poke e Tacos Locos.

SPONSORS & PARTNERS

BasicItalia s.p.a.
Il gruppo di abbigliamento famoso in tutto il mondo che dà il nome al Festival con il marchio Kappa rinnova la sua sponsorship. Quest’anno sarà presente sul posto con un ulteriore store per il merchandise.

Campari Group
La società di fama mondiale darà il nome al Main Stage e al Main VIP Terrace per il quarto anno consecutivo con il loro marchio Jagermeister. Il cocktail bar premium sul Jager Terrace sarà gestito dalla Campari Academy, che aggiungerà un cocktail speciale realizzato appositamente per il Festival. Un artista di JagerMusicLab aprirà il Festival.

FLIXBUS
Grazie alla collaborazione con FlixBus, leader europeo dei viaggi in autobus e pioniere dell’innovazione nel settore, sarà possibile raggiungere Torino a prezzi agevolati, richiedendo uno speciale sconto sulla pagina dedicata www.kappafuturfestival.it/flixbus-promo. Lo sconto si può riscattare su qualsiasi tratta nazionale e internazionale della rete FlixBus, che collega il capoluogo piemontese con oltre 200 città in tutta Europa. Di tale riduzione potranno beneficiare, tra gli altri, i visitatori in arrivo da Milano, Genova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Catania, ma anche quelli provenienti da Barcellona, Parigi, Marsiglia, Lione, Zurigo e Monaco di Baviera.

Grazie alla partnership, coerente con la volontà di agevolare il viaggio dei partecipanti verso la città sabauda offrendo loro una soluzione di trasporto economica oltre che sostenibile.
FlixBus e Kappa Futur Festival, realtà profondamente analoghe per pubblico di riferimento e accomunate dalla spinta all’innovazione e dall’orientamento green, si riconfermano così binomio di successo nella creazione di una sinergia efficace e vantaggiosa anche per il territorio torinese, capace di produrre indotto a livello di turismo con ricadute positive per l’economia locale

JTI
A sostegno di Kappa FuturFestival anche Japan Tobacco International, azienda svizzera attiva su scala globale.

Monster Energy Group
La rinnovata sponsorship con Burn Energy Drink è stata lanciata da una campagna promozionale nazionale in 104 supermercati. Uno dei principali palchi presenti insieme alla VIP Area di pertinenza prenderanno il nome di BURN.

Nastro Azzurro
La birra ufficiale dell’evento è Nastro Azzurro, la birra italiana più amata nel mondo. Il brand, dai tratti caratteristici di un prodotto “made in Italy”, si rivolge ad un pubblico curioso e sempre alla ricerca delle ultime tendenze. Passare del tempo insieme ai propri amici in un contesto innovativo e d’alto livello, è il modo migliore per guardare al futuro, ed è per questo che Nastro Azzurro ha scelto di legarsi al Kappa FuturFestival.
“Siamo molto contenti di essere partner del festival: partecipare ad uno degli eventi di musica elettronica e arti digitali più attesi dell’anno è per noi motivo di orgoglio, perché ci permette di metterci in contatto diretto con un pubblico internazionale e trendsetter” ha dichiarato Giulia Quaglia, Brand Manager Nastro Azzurro.

Pioneer DJ
Partner tecnico della manifestazone, Pioner fornirà la back-line per gli artisti e darà il nome al “Pioneer DJ Artist Lounge”.
“Pioneer DJ, da oltre 20 anni, è l’azienda punto di riferimento per i DJ di tutto il mondo grazie a prodotti che rappresentano lo standard qualitativo scelto dagli addetti ai lavori e a supporto della club culture. Siamo entusiasti di rinnovare, per il terzo anno consecutivo, la collaborazione con il festival dance più importante della scena nazionale: per noi è motivo di grande orgoglio essere Official Technical Equipment Partner e poter sostenere un evento necessario alla crescita del mercato dell’intrattenimento nel nostro Paese” afferma Luca Desina, Country Manager di Pioneer DJ per l’Italia “Per questa edizione della manifestazione torinese, oltre ad allestire i 4 palchi con i nostri prodotti top di gamma, abbiamo contribuito all’allestimento di una nuova area di interazione per tutti gli artisti, dove potranno scoprire novità di prodotto e servizi tecnologici, studiati per consentire loro di esprimere sempre di più la propria creatività e offrire maggiori emozioni al pubblico”.

SEAT
La collaborazione con SEAT, casa automobilistica di Barcellona parte del Gruppo Volkswagen, darà il nome a uno dei palchi dell’evento, il SEAT Stage, e all’area VIP SEAT Lounge. Inoltre, in qualità di Official Car, il marchio metterà a disposizione di artisti e ospiti VIP una flotta di 16 auto (i SUV Tarraco e Ateca) per i trasferimenti durante i due giorni di evento.

“La musica è uno dei pilastri della nostra strategia di brand, ed essere partner di questo evento di riferimento nel panorama della musica elettronica ci permette di consolidare il nostro impegno e la sfida in nuovi ambiti musicali. Siamo felici di ufficializzare il Kappa FuturFestival nel nostro calendario di attività e legare il nostro brand a questo rinomato festival internazionale, perché sarà un’altra occasione positiva di contatto e condivisione dei nostri valori con il pubblico”  ha condiviso Pierantonio Vianello, Direttore SEAT Italia.

Yves Saint Laurent
Il marchio di alta moda sarà presente al Festival per promuovere il profumo “Black Opium”, che darà il nome alla VIP Lounge adiacente al palco SEAT.  

PARTNER ISTITUZIONALI

Commissione Europea, Regione Piemonte, Comune di Torino, Città di Torino, Camera di Commercio di Torino, Fondazione CRT 

SEGUI KAPPA FUTURFESTIVAL

www.futurfestival.com
www.facebook.com/FuturFestival
Instagram: futur_festival
Twitter: @KFuturFestival
#KFF19 #Futur #FuturFestival #KappaFuturFestival #TheFuturIsInTorino

INFO by Ufficio Stampa Smc Europe

A proposito dell'autore

Avatar

Musicante a metà. Sono nato sulla Terra in Italia ma, adesso vivo sulla Luna. In compagnia della mia radio, osservo, ascolto e seguo tutto quello che accade nel mondo della Musica. Quelli che vivono di questa meravigliosa arte, sono davvero tanti e seguirli tutti è davvero un’ardua impresa. A chiunque canti o suoni, a chiunque abbia inciso un nuovo disco o realizzato un video, sappi che appena possibile, parlerò anche di te! Parola di Tony Musicali

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »