Emis Killa ha pubblicato online il video del nuovo singolo “Parigi”, cantato in collaborazione con Neffa.

Con questo nuovo brano in rotazione radiofonica da venerdì 14 ottobre, il rapper accompagna la contemporanea uscita del suo nuovo e attesissimo album “Terza Stagione”.

Per Emiliano chiusa la paretesi televisiva, “Terza Stagione” segna il ritorno sulla scena musicale, con un ritrovato Rap puro e senza censure. “Un disco grezzo sia nei testi e nelle sonorità,  da cui filtra un ritrovamento di me stesso”, cosi nè ha parlato lo stesso artista.

Un album in cui si parla anche di amori finiti come “Parigi”, ma dove si affrontano soprattutto temi sociali e attuali come l’abuso di alcool e droghe, e il continuo abbandono a se stesse e al degrado delle periferie.

Per il suo quarto progetto discografico Emis si è avvalso della collaborazione di altri amici rapper, come Neffa, Fabri Fibra, Coez, Jake La Furia e altri ancora.

Il video che accompagna il video di “Parigi” è stato realizzato da Andrea Folino e Corrado Perria per 5e6 S.r.l.

“Parigi” – Testo (Lyrics)

Ti ricordi dell’anno scorso?
Lo stesso periodo dell’anno
eravamo a Parigi, fuori dal pronto soccorso
giovani e pazzi
la prassi? Fare sesso a più non posso
e poi litigare, vedere rosso
fino a metterci le mani addosso
e adesso che siamo lontani
non sappiamo più nulla dell’altro
come due estranei e mi fa strano
penso a quando dicevi “rimani”
che tanto il mondo ovunque io sia
cambia il suo volto a seconda di come
me lo rendono certe persone
non sai quanto c’avevi ragione, babe

[Neffa]
Volevo solo dirti che la Costa Azzurra senza noi non è un granché
compare il mare ad ogni curva ma ogni spiaggia sembra vuota senza te
si stava meglio quell’inverno a passeggiare ai piedi della Torre Eiffel
e non vorrei morire a Saint Tropez o alle Seychelles
ma sotto il cielo grigio di Parigi con te.

La solitudine è una brutta bestia
persi in una tempesta di sabbia
con il cuore che ci dice “resta”
e la testa che ci dice “scappa”
in fondo che cambia?
Andare a Manhattan o in un qualsiasi posto distante
traslocare coi propri problemi e vivere dentro a una gabbia più grande
e adesso che c’è solo gelo
troppe nubi per essere amici
sempre più cupi, sempre più grigi
come il cielo quel giorno a Parigi
tu hai preferito ascoltare gli amici
ti fidavi di ciò che dicevano
e ora sei bella e col nulla attorno
come un’isola in mezzo all’oceano, adieu, adieu.

[Neffa]
Volevo solo dirti che la Costa Azzurra senza noi non è un granché
compare il mare ad ogni curva ma ogni spiaggia sembra vuota senza te
si stava meglio quell’inverno a passeggiare ai piedi della Torre Eiffel
e non vorrei morire a Saint Tropez o alle Seychelles
ma sotto il cielo grigio di Parigi con te.

[Neffa]
Je me souviens de toi
davanti agli occhi scorrono le immagini
Comme nous étions une fois
si tratta a volte di equilibri fragili
Des étrangers qu ils s’oublient
già dall’inizio destinati a perderci
Paris adieu pour toujours
per altre strade adesso devo muovermi.
Volevo solo dirti che la Costa Azzurra senza noi non è un granché
compare il mare ad ogni curva ma ogni spiaggia sembra vuota senza te
si stava meglio quell’inverno a passeggiare ai piedi della Torre Eiffel
e non vorrei morire a Saint Tropez o alle Seychelles
ma sotto il cielo grigio di Parigi con te.

“Terza Stagione” – TrackList e Cover

  1. Dal Basso
  2. Non era vero
  3. Prima che sia lunedì
  4. Italian Dream
  5. Quello di prima
  6. Parigi feat. Neffa
  7. Uno come me
  8. Non è facile feat. Jake La Furia
  9. Jack
  10. All’alba delle 6:00 feat. Coez
  11. Sopravvissuto feat. Fabri Fibra
  12. Su di lei
  13. Cult
  14. 3 messaggi in segreteria
  15. Buonanotte feat. Maruego
  16. Vecchia Maniera feat. Giso & Jamil
  17. Vestiti Sporchi (scratch by 2P)

terza_stagione_ek_2016_cover_album_sam

Seguimi anche su Twitter !!! (Grazie)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »