Da qualche giorno (4 settembre), Elio e le Storie Tese sono in radio con un nuovo inedito!

Il brano intitolato “Il Primo Giorno Di Scuola” gia disponibile on-line su iTunes, è accompagnato da un videoclip rilasciato ufficialmente dal giorno 8 settembre.

Con la consueta ironia che li contraddistingue, Elio e il suo “Gruppo”, hanno voluto raccontare i pensieri e i momenti di una delle giornate che più caratterizzano la nostra infanzia; il primo giorno di scuola.

Inoltre, tramite il loro web ufficiale, hanno invitato gli utenti a condividere sui social network foto o video del primo giorno di scuola con l’hashtag #ilprimogiornodiscuola.

Ma le sorprese non finiscono quì, infatti per gli appassionati sostenitori della band milanese, dal 25 settembre verranno resi disponibili i primi 3 album del gruppo in una versione cd e dvd con contenuti inediti!

1) Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu (1990) cd + dvd

2) Italyan Rum Casusu çikti (1992) cd + dvd

3) Esco dal mio Corpo e ho molta paura (1993) cd + dvd

[symple_spacing size=”25px”]

TESTO UFFICIALE

Uè mamma oggi è il primo giorno di scuola
Il cortile è affollato e mi scappa la pupù
Sono molto emozionato, mi hanno messo in 1ªB

Mamma lasciami la mano un bambino non son più
Mamma tienimi la mano non conosco nessuno
Mamma stringi forte la mia mano
Che non sono amico di nessuno

Chi saranno i miei compagni? Quello lì meglio di no
Lo conosco dall’asilo e mi sta sulle balle
E c’ha pure la pediculosi
I capelli sono pidocchiosi

Sto perdendo dei denti
Non ho ancora la erre
Son vestito elegante e mi prendono in giro
Il mio diario è brutto, mi consolo con l’astuccio
Mi vien voglia di piangere
Abbandono abbandono

Maledetto primo giorno di scuola
La mia vita per sempre sarà
Segnata da te primo giorno di scuola

Maledetto primo giorno di scuola
È finita la mia libertà
Per sempre seduto ad un banco di scuola

Devo darmi una mossa fin da subito
Perché il mio babbo mi ha detto
Devi fare come me
Tra vent’anni sarai laureato
Poi sussidio da disoccupato

Nel frattempo un compagno che non pensa al futuro
Sta mangiando qualcosa che gli è uscito dal naso
E’ da un po’ che lo tenevo d’occhio
Era un cappero color pistacchio

Benedetto intervallo si potrebbe giocare
Non ci viene concesso da un severo commesso
Della scuola primaria si chiamava bidello
Era molto più bello la riforma, la riforma

Maledetto primo giorno di scuola
La mia vita per sempre sarà
Segnata da te primo giorno di scuola

Maledetto primo giorno di scuola
È finita la mia libertà
Per sempre seduto ad un banco di scuola

Quanta sofferenza in un luogo deputato all’istruzione e alla formazione degli uomini di domani

Maledetto primo giorno di scuola
La mia vita per sempre sarà
Segnata da te primo giorno di scuola

Maledetto primo giorno di scuola
È finita la mia libertà
Per sempre seduto ad un banco di scuola
….

La pagella di Tony Musicali:

A proposito dell'autore

Avatar

Musicante a metà. Sono nato sulla Terra in Italia ma, adesso vivo sulla Luna. In compagnia della mia radio, osservo, ascolto e seguo tutto quello che accade nel mondo della Musica. Quelli che vivono di questa meravigliosa arte, sono davvero tanti e seguirli tutti è davvero un’ardua impresa. A chiunque canti o suoni, a chiunque abbia inciso un nuovo disco o realizzato un video, sappi che appena possibile, parlerò anche di te! Parola di Tony Musicali

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »