E’ il 16 ottobre, la data che Gigi D’Alessio ha scelto per pubblicare il suo nuovo album intitolato “Malaterra”.

Il disco arrangiato da Adriano Pennino, e registrato presso i leggendari studi di Abbey Road con la London Orchestra, raccoglie alcuni dei più celebri brani della tradizione napoletana riletti in chiave moderna.

“O Sarracino” accompagnato dalla chitarra di Michael Thompson, e “Guaglione” cantato in duetto con il rapper Briga, e da ieri in rotazione radiofonica, sono i singoli che anticipano l’imminente uscita dell’album.

Ma sono presenti altri sbalorditivi duetti come; “Una sera e maggio” cantata con Gianni Morandi, “Indifferentemente” accompagnata dalla celebre tromba di Chris Botti, “‘O core e na femmena” cantata con la compagna Anna Tatangelo, “‘A città ‘e pulecenella” con i Dear Jack, “Torna a Surriento” in duetto con Bianca Atzei, e naturalmente la chicca “Io mammeta e tu” nella quale è presente la voce (campionata) del Maestro Renato Carosone.

Inoltre, l’album comprende anche cinque brani inediti scritti per l’occasione.

Ad accompagnare Gigi durante le sessioni di registrazione sono stati chiamati Nathan East al basso, Raphael Padillia alle percussioni, John Robinson e Alfredo Golino alla batteria.

“Malaterra” – TrackList

1. ‘O Sarracino
2. Guaglione
3. Vaseme
4. E’ cosa ‘e niente
5. Io mammeta e tu
6. ‘O core e na femmena
7. Si nun tenesse a te
8. ‘O surdato ‘nnammurato
9. ‘A città ‘e pulecenella
10. ‘Na sera ‘e maggio
11. Indifferentemente
12. Torna a Surriento
13. Malaterra
14. Malaterra (Strumentale)

A proposito dell'autore

Avatar

Musicante a metà. Sono nato sulla Terra in Italia ma, adesso vivo sulla Luna. In compagnia della mia radio, osservo, ascolto e seguo tutto quello che accade nel mondo della Musica. Quelli che vivono di questa meravigliosa arte, sono davvero tanti e seguirli tutti è davvero un’ardua impresa. A chiunque canti o suoni, a chiunque abbia inciso un nuovo disco o realizzato un video, sappi che appena possibile, parlerò anche di te! Parola di Tony Musicali

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »