Dopo il lancio in radio con il rilascio del nuovo singolo “One Strike”, a distanza di poche settimane, le All Saints pubblicano in rete il video del loro brano.

“One Strike” anticipa il ritorno del quartetto inglese sul mercato discografico con il nuovo album “Red Flag” in uscita il prossimo 8 aprile, dopo ben dieci anni dall’ultimo album in studio (“Studio 1” 2006).

Formatesi nel 1993 le All Saints furono fino al 2001, anno del loro primo capolinea artistico, uno dei gruppi di maggiore successo della scena pop internazionale, riuscendo a vendere circa 10 milioni di copie e piazzando ben nove singoli nella top ten della hit parade britannica.

Il nuovo singolo “One Strike”, scritto da Shaznay Lewis, si ispira alle vicende private di Nicole Appelton, e in particolare parla della fine del matrimonio tra Nicole e Liam Gallagher degli Oasis avvenuta nel febbraio 2014.

“One Strike” – Testo (Lyrics) e Traduzione

[Verse 1]
Stone cold
You wake me when the phone vibrates
Your voice sounds dulled, but loud enough to hear you
Distant, echoes of my heart unbreak
Silently now, I’m waiting for this phone to come
I’m waiting for this phone to come
Listen to you load that gun
I’m waiting for this phone to come [Chorus]
And with one strike
My world lights up a fire
Call it a sign
Don’t need hindsight
I’ll make my emotions clear
And then disappear
With one strike
Mmm, one strike

[Verse 2]
Shattered, pieces of your words take aim
Your poisoned tongue
But I don’t want to believe you
Torn up, stitches of my own heart ache
Violently numb, I’m ready for the storm to come
I’m ready for the storm to come
Listen to you load that gun
I’m ready for the storm to come

[Chorus]
And with one strike
My world lights up a fire
Call it a sign
Don’t need hindsight
I’ll make my emotions clear
And then disappear
And with one strike
My world lights up a fire
Call it a sign
Don’t need hindsight
I’ll make my emotions clear
And then disappear
With one strike
One strike
One strike
One strike

[Bridge with outro in background]
I don’t want to stay, time to go
I don’t want to be in this home
Broken promises, time to leave
I had everything that you needed
I don’t want to stay, time to go
I don’t want to be in this home
Broken promises, time to leave
I had everything that you needed

[Chorus]
And with one strike
My world lights up a fire
Call it a sign
Don’t need hindsight
I’ll make my emotions clear
And then disappear
And with one strike
Mmm, one strike

[Outro]
Oh-oh
Why’d you go lie?
Oh-oh
Why, oh, why?
Oh-oh
Watch you go by
Oh-oh
My, oh, my

Traduzione

Fredda come la pietra, mi chiami e il telefono vibra
La tua voce suona tenue ma abbastanza forte per sentirti
echi lontani del mio cuore infranto
In silenzio, insensibile, sto aspettando che la tempesta a venire

Sto aspettando che arrivi la tempesta
Ascolto te mentre carichi la pistola
Sto aspettando che arrivi la tempesta

E con un colpo, il mio mondo si illumina in un incendio
Un richiamo da dentro
Non hanno bisogno del senno di poi, renderò le mie emozioni chiare
E poi spariranno
In un colpo

A pezzi, pezzi delle tue parole prendono la mira
La tua lingua velenosa ma non voglio crederti
Lacerato, schizzi del mio mal di cuore
Violentemente insensibile,
Sono pronto per l’arrivo della tempesta

Sto aspettando che arrivi la tempesta
Ascolto te mentre carichi la pistola
Sto aspettando che arrivi la tempesta

Non voglio rimanere, è il momento di andare
Io non voglio essere in questo buco
Promesse non mantenute, è il momento di abbandonare
Ho avuto tutto quello di cui avevi bisogno

Non voglio rimanere, il tempo di andare
(Oh, oh perché continui a mentire? Ooh, ooh perché oh perché?)
Io non voglio essere in questo buco
Promesse non mantenute, è il momento di andare
(Ooh, ooh ti guardo passare ooh, ooh oh oh)
Ho avuto tutto quello di cui avevi bisogno

“Red Flag” – TrackList e Cover

01. One Strike
02. One Woman Man
03. Make U Love Me
04. Summmer Rain
05. This is a war
06. Who Hurt Who
07. Puppet On a String
08. Fear
09. Ratchet Behaviour
10. Red Flag
11. Tribal
12. Pieces

Red_Flag_AS_2016_Cover_SaM

A proposito dell'autore

Avatar

Musicante a metà. Sono nato sulla Terra in Italia ma, adesso vivo sulla Luna. In compagnia della mia radio, osservo, ascolto e seguo tutto quello che accade nel mondo della Musica. Quelli che vivono di questa meravigliosa arte, sono davvero tanti e seguirli tutti è davvero un’ardua impresa. A chiunque canti o suoni, a chiunque abbia inciso un nuovo disco o realizzato un video, sappi che appena possibile, parlerò anche di te! Parola di Tony Musicali

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »