N E W

Avril Lavigne ha presentato il video di “I Fell In Love With The Devil”, il quarto singolo estratto dal suo sesto album “Head Above Water” pubblicato a febbraio.

La cantante ha così spiegato, su instagram, il significato della sua canzone: «Ho scritto “I Fell In Love With The Devil” per ricordare costantemente a me stessa che alcune delle persone più oscure in questo mondo possono essere camuffate da angeli. Per favore, lascia che la mia canzone faccia da promemoria per non permettere ai demoni di qualcun altro di abbatterti. Io ora sto per interrompere questo ciclo, seppellire tutte le relazioni tossiche e le cose che le persone mi hanno fatto nel passato, nel presente e nel futuro».

Il video diretto da Elliott Lester con un’ambientazione in stile gotico, ci mostra la bella Avril che prima si innamora di un misterioso uomo e poi scappare via da lui.

I FELL IN LOVE WITH THE DEVIL - Testo (Lyrics), Traduzione e Cover (Singolo)

[Verse 1]
Shotguns and roses make a deadly potion
Heartbreak explosions in reckless motion
Teddy bears and “I’m sorry” letters
Don’t seem to make things better
Don’t bury me alive
Sweet talkin’ alibi

[Pre-Chorus]
But I-I-I-I-I can’t stop the rush
And I-I-I-I-I can’t give you up
No, I-I-I-I-I know you’re no good for me
You’re no good for me

[Chorus]
I fell in love with the Devil
And now I’m in trouble
I fell in love with the Devil
I’m underneath his spell (Oh-oh-oh-oh)
Someone send me an angel
To lend me a halo
I fell in love with the Devil
Please, save me from this hell (Oh-oh-oh-oh)

[Verse 2]
Got me playin’ with fire (Playin’ with fire)
Baby, hand me the lighter (Hand me the lighter)
Tastes just like danger (Tastes just like danger)
Chaotic anger

[Pre-Chorus]
But I-I-I-I-I can’t stop the rush
And I-I-I-I-I can’t give you up
No, I-I-I-I-I know you’re no good for me
You’re no good for me

[Chorus]
I fell in love with the Devil
And now I’m in trouble
I fell in love with the Devil
I’m underneath his spell (Oh-oh-oh-oh)
Someone send me an angel
To lend me a halo
I fell in love with the Devil
Please, save me from this hell (Oh-oh-oh-oh)

[Bridge]
Angels and Devils always fight over me (Fight over me)
Take me to heaven, wake me up from this dream
Even in sunlight, clouds shadow over me (Shadow on me)
It’s now or never, wake me up from this dream

[Chorus]
I fell in love with the Devil
And now I’m in trouble
I fell in love with the Devil
I’m underneath his spell
Someone send me an angel
To lend me a halo
I fell in love with the Devil
Please, save me from this hell (This hell)

[Outro]
Dig deep, six feet (Ahh, ahh, ahh, ahh, ahh, ahh, ahh)
Dig deep, it’s killin’ me (Ahh, ahh, ahh, ahh)
(I fell in love with the Devil)
Dig deep, six feet (Ahh, ahh, ahh, ahh, ahh, ahh, ahh)
(And now I’m in trouble)
(I fell in love with the Devil)
Dig deep (Ahh, ahh, ahh, ahh)
It’s killin’ me

I Fell In Love With The Devil - Avril Lavigne (Cover)

N E W

N E W

N E W

N E W

N E W

N E W

N E W

Daniele Silvestri continua a promuovere il suo ultimo progetto discografico “La Terra Sotto I Piedi” con la pubblicazione del video del nuovo singolo “Tutti Matti”, prodotto da Daniele Tortora e Fabio Rondanini.

Si tratta di uno dei brani più elettronici del disco, i cui Daniele racconta l’amore per la sua donna, capace di distinguersi dal resto delle persone ormai più interessate a perdersi nel il proprio smartphone o a cercare l’autostima attraverso un selfie postato sui social network.

Nel video che accompagna il brano, diretto da Corrado Fortuna, il cantautore romano veste i panni di un papà operaio alle prese con la fuga della figlia, interpretata da Viola Tedesco.

La clip è stata girata sull’isola di Favignana, lo stesso luogo in cui è nato l’ultimo album di Silvestri.

TUTTI MATTI - Testo (Lyrics)

E quasi viceversa sul La, che poteva esse’ un Mi Maggiore
No, è quello il punto
Cioè, se proprio più l’aspetto della quinta, dell’accordo sulla quinta
È molto meglio, ci leghiamo da
Usciamo un po’ dalla bossa nova, pur avendone la settima più (Ok)
Capito? E viceversa
Stessa cosa sul La

Ti sembrano tutti matti
Ti sembrano tutti matti
E allora li lasci fare
Li lasci stare
Li lasci
Ti sembrano tutti falsi
Ti sembrano tutti persi
A furia di farsi male
Di farsi male
Di farsi
Guardali

Le case come confetti
Il trucco sopra i difetti
È tutto per somigliare
Per non sembrare diversi
I telefoni sono specchi
Ma solo se sono spenti
Per questo ricaricare è fondamentale non pensi?
Per non rischiare di vedersi tristi

Ma tu non sei così
No, no, non sei così
Tu non sei così
Ancora no, non sei così
Nemmeno un po’

Il suono di te che ridi
Non entra in nessuna foto
O il fatto stesso che quando arrivi
Non c’è più il prima, c’è solo il dopo
E mi sembrano tutti matti
Quelli intorno così distratti
Dovrebbero innamorarsi solo a guardarti
Perché tu non sei così

Ma tu non sei così
No, no
Tu non sei così

Ancora no, non sei così
Nemmeno un po’
Nemmeno un popolo vigliacco come questo
Di cui faccio parte anch’io
Doveva consegnarti un mondo così brutto amore mio
E mi vergogno di quest’aria che anche tu respirerai
E temo il giorno in cui crescendo mi dirai
Tu non sei così
Tu non sei così
No
Tu non sei così
Non sei così

Tu non sei così
Nemmeno un po’

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »