Allo scoccare della mezzanotte, Vasco Rossi ha finalmente pubblicato il video di “Se Ti Potessi Dire”, il nuovo inedito che i fan del Komandante aspettavano ormai da dieci anni.

Lo stesso Vasco ha definito ironicamente questa, come la sua “nuova ultima canzone” ma più che un epilogo, è una sorta di riassunto della vita finóra vissuta.

In questa ballad, magistralmente arrangiata da Celso Valli,  il Rocker di Zocca torna a scavarsi dentro per raccontere l’uomo che c’è oltre l’artista.

Nel video diretto da Pepsy Romanoff,  vediamo Vasco in uno studio di registrazione, circondato dai suoi musicisti, mentre canta la sua canzone. Alla fine vediamo l’artista che si riflette allo specchio, mostrandoci un Vasco con gli occhi bistrati di nero che rappresenta il suo passato.

“Se Ti potessi Dire” anticipa l’album dal vivo dei sei concerti che Vasco ha tenuto allo Stadio San Siro di Milano lo scorso giugno.

In concomitanza con l’album in uscita il 6 dicembre, arriverà al cinema anche il film, sempre diretto da Pepsy Romanoff, delle ultime due tournée del Blasco nazionale che tornerà ad esibirsi dal vivo la prossima estate al Circo Massimo di Roma.

“SE TI POTESSI DIRE” – Testo (Lyrics) e Cover (Singolo)

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto morire
Quante volte camminando sul filo
Sono stato, sono arrivato vicino all’inferno della mente
Quell’inferno che esiste veramente

Se ti potessi dire
Quante volte ho pianto per capire
Quante volte sono stato sul punto
Di lasciarmi andare
All’inferno
Della mente
Quell’inferno che esiste veramente, esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti
Le rifarei
Esattamente così, si
Stessi errori, stesse passioni e le stesse delusioni, si

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto rischiare
Da una parte l’equilibro mentale
E dall’altro volare
Sull’inferno della mente
Quell’inferno che esiste veramente, esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti
Le rifarei
Esattamente così, si
Stessi errori, stesse passioni e le stesse, stesse stesse delusioni, si

Vivere per amare
Vivere per sognare
Vivere per rischiare
E vivere per diventare

Vivere per adesso
Vivere lo stesso
Vivere per errore
E vivere con passione

Vivere solamente
Vivere continuamente
Vivere senza ricordo e senza rimpianto
Da ra ra ra, senza rimpianto
Da ra ra ra, senza rimpianto
Da ra ra ra, senza rimpianto

Se ti potessi dire.

Se Ti Potessi Dire - Vasco Rossi (Cover)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »