Zucchero: online il video di “Streets Of Surrender S.O.S.” ft. Mark Knopfler

Zucchero: online il video di “Streets Of Surrender S.O.S.” ft. Mark Knopfler

Nel giorno dell’anniversario della strage al Bataclan (13 novembre 2015), è stato pubblicato online il video di “Streets Of Surrender (S.O.S.)”, la canzone di Zucchero scritta a quattro mani con Bono degli U2 e ispirata ai tragici eventi accaduti nella città di Parigi.

Il brano che vede anche la partecipazione di Mark Knopfler, chitarra e voce dei Dire Straits è contenuto nell’ultimo album del cantautore reggiano “Black Cat”, che da pochi giorni ha concluso il suo Tour Mondiale.

Il video è stato realizzato da Gaetano Morbioli per Run Multimedia.

Il prossimo 25 novembre sarà pubblicato “Black Cat Deluxe Edition”, un cofanetto speciale composto da 2 CD + 1 DVD.

Il CD1 conterrà l’album “Black Cat” + 4 Bonus Tracks, mentre nel CD2 intitolato “25.09.2016 – Black Cat Live from Verona” troveremo le registrazioni di tutte le canzoni dell’album eseguite dal vivo all’Arena di Verona nel giorno del compleanno di Zucchero.
Il  DVD “Black Cat Videos + EPK” conterrà invece, i videoclip di tutti i brani dell’album e uno speciale EPK in cui l’artista racconta la genesi e la realizzazione del disco.

“Streets Of Surrender (S.O.S.)” – Testo (Lyrics) e Traduzione

[column size=one_half position=first ]

Every man has got two cities he needs to be
The one he can touch and the one he can’t see
The one where a stranger’s a friend

Everyman has got one city of Liberty
For me it’s Paris… I love it
Every time I try to lose myself
I seem to find these streets of surrender

You’re free baby baby
You’re free now and forever
It’s Christmas time you can decide
To forget or to remember
You’re free baby baby

I didn’t come down here to fight you
I came here down these streets
Of love and pride to surrender
The streets of surrender
Of surrender

I heard the oldest story that nobody seems to know
I think it was about that stranger
It was youth and love and it was danger

It was winter but that warm it gets before the snow
It froze my soul
I’m crying, crying ‘bout some kid that they found
Lying on a beach… born in a manger

You’re free baby baby,
Free now and forever
It’s Christmas time you can decide
To forget or to remember
You’re free baby baby

I didn’t come down here to fight you
I came here down these streets
Of love and pride to surrender
The streets of surrender
To surrender

I live in the stories that are told
In the child you chose to hold
And the ones you turn away

To be free baby baby
Free now and forever
This vale of tears will disappear
And it’s love you will remember
You’re free baby baby

I didn’t come down here to fight you
I came here down these streets
Of love and pride to surrender
The streets of surrender
The streets of surrender

[/column]

[column size=one_half position=last ]

Ogni uomo ha due città dove deve stare
Quella che può toccare e quella che non può vedere
Quello in cui uno straniero è un amico

Ogni uomo ha avuto una città piena di libertà
Per me è Parigi … mi piace
Ogni volta che cerco di perdermi
Mi sembra di trovare queste strade per arrendermi

Sei libero baby, baby
Sei libero ora e per sempre
E tempo di Natale tu puoi decidere
Di dimenticare o di ricordare
Sei libero baby, baby
Non sono venuto qui per combattere contro di te
Sono venuto qui giù per queste strade
Di amore e orgoglio per arrendermi
Le strade della resa
Della resa

Ho sentito la storia più antica che nessuno sembra sapere
Penso che parlava di quel straniero
Era giovane, è l’amore era un pericolo

Era inverno, ma quel caldo che arrivò prima della neve
Ha congelato la mia anima
Sto piangendo, piangendo per un ragazzino che non hanno trovato
Sdraiato su una spiaggia … nato in una mangiatoia

Sei libero baby, baby
Sei libero ora e per sempre
E tempo di Natale tu puoi decidere
Di dimenticare o di ricordare
Sei libero baby, baby
Non sono venuto qui per combattere contro di te
Sono venuto qui giù per queste strade
Di amore e orgoglio per arrendermi
Le strade della resa
Della resa

Io vivo nelle storie che si raccontano
Nel bambino che hai scelto di tenere
E in quelli che hai deciso di allontanare

Per essere libero baby, baby
Libero ora e per sempre
Questa valle di lacrime scomparirà
E ti ricorderai solo del suo amore
Sei libero baby, baby

Non sono venuto qui per combattere contro di te
Sono venuto qui giù per queste strade
Di amore e orgoglio per arrendermi
Le strade della resa
Della resa

[/column]

“Black Cat” – TrackList e Cover

  1. Partigiano Reggiano
  2. 13 Buone Ragioni
  3. Ti Voglio Sposare
  4. Ci Si Arrende – feat. Mark Knopfler
  5. Ten More Days
  6. L’Anno Dell’Amore
  7. Hey Lord
  8. Fatti Di Sogni
  9. La Tortura Della Luna
  10. Love Again
  11. Terra Incognita
  12. Voci (Namanama version)
  13. Streets Of Surrender (S.O.S) – feat. Mark Knopfler

Black_Cat_ZF_2016_Cover_SaM

Seguimi anche su Twitter !!! (Grazie)

Circa l'autore

Tony Musicali

Musicante a metà. Sono nato sulla Terra in Italia ma, adesso vivo sulla Luna. In compagnia della mia radio, osservo, ascolto e seguo tutto quello che accade nel mondo della Musica. Quelli che vivono di questa meravigliosa arte, sono davvero tanti e seguirli tutti è davvero un’ardua impresa. A chiunque canti o suoni, a chiunque abbia inciso un nuovo disco o realizzato un video, sappi che appena possibile, parlerò anche di te! Parola di Tony Musicali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

MUSE

Will Of The People - Muse (Cover)

WILL OF THE PEOPLE

TICKET FOR LIVE

ALBUM IN USCITA

CLASSIFICA TOP ALBUM

Translate »
Share This