Guè Pequeno è … “Trinità” (Video)

Guè Pequeno è … “Trinità” (Video)

Guè Pequeno è tornato online con il video del suo nuovo singolo “Trinità”, disponibile in streaming, download e in vinile picture disc.

Dopo il successo del “Santeria Live Tour” con l’amico Marracash, che ripartirà dal 13 luglio a Roma, il rappaer e produttore discografico milanese ha rilasciato questo nuovo singolo prodotto da Max D’Ambra che, sembra essere il preludio di un prossimo progetto discografico.

Il video che accompagna il brano è stato diretto da Igor Grbesic & Marc Lucas.

“Trinità” – Testo (Lyrics) e Cover (Singolo)

[Strofa 1]
Ah, c’era una volta Milano
Mezzo angelo, mezzo diavolo
(flex, flex)
Flessioni su una mano
Scuola qua, fatta all’angolo
Ah, quanti siamo, soprano
Per davvero non in tele fra
Ah, non ho un sogno ho un piano
Che mi sarei preso la città
È il bambino de oro Gambino so farlo
Primo come il principe Carlo
Tu non esisti (no,no,no)
I tuoi fan lo hanno appena scoperto ed è triste
Babbo Natale non esiste
Sono troppo esoso, la giacca è sia Nike che Stone Island
Kush per suonarla
Pusher sonagli
Armi dalla Somalia

[Bridge]
Ah, sei falso bro sei già scomparso
Se ti butto giù da YouTube
Sei morto di colpo se ti scollego l’autotune
Rimani uno scemo anche se ti fai un altro tattoo
Sì prima fai il grosso ma poi chiami gli uomini in blu

[Ritornello]
Ah, da ‘ste parti sotto ‘sti palazzi mi chiamano trinità
Ah, rap divinità, bocca piena gold four four flow criminal
Ah, bevo tutto, il mio vizio più brutto è di dire la verità
Tra, tra, tr-trinità
Tra, tra, tr-trinità

[Strofa 2]
Questi rapper sì sono i miei figli
Mi vogliono uccidere e farsi l’eredità
La sua pussy alla crema era dolce
Sembrava di fottere un Häagen-Dazs
Sono a bordo campo (quando?)
Quando schiaccia Gentile
Do un bacio alla gafi che ho accanto
Le rime del Padre, del Figlio e lo Spirito Santo
Yeah, peso 100 senza l’orologio
Mister Fini se entro nel negozio
Sono il Dio personale di tutte ‘ste pute
Per questo fa presto a mettersi in ginocchio
Sembro russo ma sono in Loreto
Se mi fotti, Amaro Montenegro
È finito il video mo’ devi ridare
Tutti quei gioielli e quei vestiti indietro

[Bridge]
Sei falso bro sei già scomparso
Se ti butto giù da YouTube
Sei morto di colpo se ti scollego l’autotune
Rimani uno scemo anche se ti fai un altro tattoo
Sì prima fai il grosso ma poi chiami gli uomini in blu

[Ritornello]
Ah, da ‘ste parti sotto sti palazzi mi chiamano trinità
Ah, rap divinità, bocca piena gold four four flow criminal
Ah, bevo tutto, il mio vizio più brutto è di dire la verità
Tra, tra, tr-trinità
Tra, tra, tr-trinità

Circa l'autore

Tony Musicali

Musicante a metà. Sono nato sulla Terra in Italia ma, adesso vivo sulla Luna. In compagnia della mia radio, osservo, ascolto e seguo tutto quello che accade nel mondo della Musica. Quelli che vivono di questa meravigliosa arte, sono davvero tanti e seguirli tutti è davvero un’ardua impresa. A chiunque canti o suoni, a chiunque abbia inciso un nuovo disco o realizzato un video, sappi che appena possibile, parlerò anche di te! Parola di Tony Musicali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LORENZO JOVANOTTI

Il Disco Del Sole - Jovanotti (Cover)

IL DISCO DEL SOLE

TICKET FOR LIVE

ALBUM IN USCITA

CLASSIFICA TOP ALBUM

Translate »
Share This